L’atto di riassunzione del processo va notificato all’erede della parte deceduta